Eccomi rientrata dal giardino...

Eccomi rientrata dal giardino... (ieri sera... ma ci vuole un attimo di riadattamento alla pressione atmosferica di pianura..)

che dire.. fantastico! Fioriture impagabili. Mi sono sentita un pò frustrata dalla mia incapacità di dare un nome a tutto ciò che vedevo intorno! Mi sono resa conto di non possedere più la padronanza del linguaggio tecnico per interpretare il Pignatti.

Però sono capitati incontri fortunati: nello stesso giorno due botanici francesi! Il più anziano era stato direttore dell'orto botanico del Lautaret! Inutile dire che mi sono armata di carta e penna e ho drizzato le orecchie! Con loro in un solo giro ho potuto piazzare ben 9 cartellini, oltre al fatto che quelli che avevo messo nei due giorni precedenti sono risultati giusti (pac! pac!).

Per il resto molti visitatori, moltissimi passanti (soprattutto in bici), il tempo è stato per lo più bello, ha fatto davvero freddo solo domenica (ieri). Aveva piovuto anche il lunedi, ma così ho visto la salamandra lanzai. Non ho visto invece il topolino. Non so come mai.

Ho frequentato molto il rifugio la sera dopocena. Angelo il cuoco e Simona (donna tedesca molto simpatica, sarà lassù ancora per 4 settimane) sono stati la mia famiglia per tutta la settimana... è una strana sensazione sapere di essere in tre su un territorio di centinaia di mila metri quadrati!

Con Arianna ci siamo viste e qualche info siamo riuscite a passarcela.

Lo rifarei l'anno prossimo!

Fabrizia

data: 
Tuesday, July 24, 2018